Gemellaggio con l’Austria del liceo linguistico

Gemellaggio con l’Austria del liceo linguistico

Dal 22 al 29 Settembre si è svolto il gemellaggio con il Seebacher Realgymnasium di Graz (Austria). Gli alunni interessati hanno partecipato ad un programma insieme ai loro gemelli che li ha portati a mostrare loro il nostro territorio e la nostra scuola. Il gruppo di studenti austriaci accompagnato da due insegnanti, è stato ospitato presso le famiglie dei nostri alunni al fine di condividere un’esperienza formativa culturale e linguistica di pregevole rilevanza.

Un progetto Erasmus che coinvolge cinque Paesi

Un progetto Erasmus che coinvolge cinque Paesi

Si è svolto presso l’I.I.S.S. Jacopo del Duca- Bianca Amato la quarta LTTA (attività di apprendimento formazione) di due partenariati strategici Erasmus+: Draw a picture, call it peace! e STAR2. I lavori sono stati aperti lunedì 23 settembre presso la sede centrale alla presenza del Dirigente scolastico prof.ssa Cancila Antonella e del referente dei progetti prof. di inglese Catanese Gianni.

Il progetto Draw a picture, call it peace! coinvolge gli studenti di cinque paesi: Trebisonda (Turchia), Berlino (Germania), Murcia (Spagna), Kaunas (Lituania) e Cefalù. L’obiettivo del progetto è quello di fornire agli studenti tra i 14 e i 18 anni l’opportunità di imparare il più possibile sul mondo dell’arte, di collaborare e di promuovere altre lingue e culture straniere. Tale progetto prevede che l’arte sia vissuta come strumento di pace. PEACE è infatti uno degli aspetti principali di questo progetto: come comprendiamo cos’è la pace, cosa conta per i nostri paesi e per il mondo intero. I partecipanti al progetto svolgeranno svariati compiti creativi per tutta la settimana, e soprattutto cinque dipinti (dimensioni 250×300 cm) presso il liceo artistico che simboleggiano la pace, dipinti che verranno esposti presso la sede espositiva dell’ottagono di Santa Caterina.
Il progetto europeo STAR2 (acronimo inglese di Sustainability: Towards the Appreciation of Resources) è un partenariato bilaterale Italia-Repubblica Ceca (Cefalù-Horice), che verte su argomenti di sostenibilità e sull’importanza e l’attualità della tematica ambientale, come energie da fonti rinnovabili, risparmio di acqua e cibo, sviluppo urbano, con attività svolte in metodologia CLIL. La conoscenza del contesto della sostenibilità e dei differenti modi di gestirla è una tappa fondamentale che deve servire come base per incrementare la consapevolezza e quindi per contribuire alla disseminazione di maggiori pratiche sostenibili. L’obiettivo è di applicare strumenti e conoscenze per la sostenibilità a casi locali che saranno confrontati a livello internazionale.

Oltre a questi aspetti specifici i progetti Erasmus+ hanno un valore aggiunto: consentire ai nostri studenti l’esperienza di aprirsi all’altro, ospitando nella propria casa e ricevendo ospitalità; confrontare il proprio stile di vita con quello di ragazzi di altre nazioni; comunicare in un’altra lingua; affrontare problematiche in una dimensione europea; condividere esperienze di vita e di studio; risolvere problemi nuovi in una dimensione internazionale; sperimentare la vicinanza di ciò che sembra distante e tanto altro. Realizzare lo scambio è alla base della vera cultura europea e dell’integrazione dei popoli. L’Europa si fa davvero se i giovani la vivono e la percepiscono come la loro grande casa.

La Preside Antonella Cancila è il nostro nuovo Dirigente scolastico

La Preside Antonella Cancila è il nostro nuovo Dirigente scolastico

La preside Antonella Cancila è il nostro nuovo Dirigente scolastico. Nella mattinata di lunedì si è presentata ai docenti presiedendo il suo primo Collegio.

La preside Cancila si è laureata in lettere classiche 110/110 e lode presso l’Università di Palermo. All’inizio della sua carriera scolastica ha insegnato latino e greco in Sardegna. Ha vinto il concorso a cattedra ed è stata immessa nel ruolo come docente di lettere. Ha vinto il concorso a Dirigente scolastico nel 2011. Per sei anni ha diretto l’istituto comprensivo di Pollina San Mauro Castelverde. Diverse la sue collaborazioni con gli Uffici e il Miur per progettualità sulle pratiche didattiche innovative.

Aperta alle nuove sfide culturali, e attenta ai cambiamenti sociali, la nuova Preside Cancila guarda alla scuola quale luogo educativo per eccellenza per le nuove generazioni. Ai docenti si è presentata annunciando che ama molto il suo lavoro e crede nelle buone e sinergiche relazioni professionali. Impegnata nella scuola del dialogo, la professoressa Cancila guarda alla corresponsabilità educativa quale strumento di crescita sociale e culturale. In questa ottica ha già fatto conoscere ai docenti alcune scelte per la nuova scuola che dirige. Alla base di tutto ha annunciato la peculiarità del lavoro scolastico, la deontologia professionale, il senso di appartenenza allo stesso istituto, la condivisione di obiettivi comuni, il rispetto delle regole, il ruolo del docente educatore e la fiducia nella collaborazione. Alla Preside Antonella Cancila gli auguri dalla nostra scuola.

«Duca - Amato» - Cefalù